.
Annunci online

“Psicologia delle Folle”


     di Gustav Le Bon
 scaricalo cliccando qui






Background by EditingMySpace.com

il mondo di Tiziana


 
 




 




  
  
 
   
 



 


 



"Ho visto tutti 'sti balordi, queste zecche del cazzo"
"...Speriamo che muoiano tutti..."

Ascolta le conversazioni della Polizia al G8


audio hosting by Twango


Sito ottimizzato per Firefox
















DISCLAIMER: L'autore dichiara
che le immagini contenute in questo
blog sono immagini già pubblicate in
internet e che solamente i titoli dei
post ed il loro contenuto (dove non
 altrimenti indicato) sono frutto del
proprio ingegno. Se dovesse
pubblicare materiale protetto
da copyright non esitate a contattare
l'autore che provvederà
immediatamente a rimuoverlo.
Inoltre l’autore dichiara di non
essere responsabile per i commenti
inseriti nei post e che eventuali
commenti dei lettori, lesivi della
immagine o dell'onorabilità di
persone terze non sono da
attribuirsi all'Autore, nemmeno
 se il commento viene espresso
 in forma anonima o criptata.
In ogni caso i commenti anonimi
e/o volgari saranno
inevitabilmente cancellati.
Questo blog non è a scopo
di lucro. Inoltre questo blog
non rappresenta una testata
giornalistica in quanto viene
aggiornato senza alcuna
periodicità. Non può pertanto
considerarsi un prodotto
editoriale ai sensi della
legge n. 62 del 7.03.2001.
______________________




Blog attivo dal 21/06/2006

Proprietà dell'immagine
Proprietà del link
Mostra/Nascondi bordo
Proprietà della tabella
Inserire una riga sopra
Inserire una riga sotto
Eliminare riga
Inserire colonna a sinistra
Inserire colonna a destra
Cancellare colonna
Unire celle orizzontalmente
Unire celle verticalmente
Dividere cella
Eliminare cella
Proprietà della cella
Mostra/Nascondi bordo
Proprietà della tabella

 
diari di viaggio
27 aprile 2009
Roderigo Di Castiglia, ora pro nobis.


Quando meno te l’aspetti, ecco che succede l’impossibile. Succede inoltre che sei te uno dei protagonisti dell’impossibile. Questa categoria vista solo al cinema o nei romanzi di dubbio gusto te la ritrovi sotto il naso, che ti fissa e ti dice fammi tua!

Quando credi che tutto sia oramai perduto, ecco che ti ritrovi sulla tua Fiat Punto a riaccompagnare a Roma due compagni, due Maestri. Illustri, celebri, filo-sovietici eppure libertari. Da Fondi a Roma, come una sorta di cammino della speranza. Quei tragitti stradali che nel compiersi coincidono con un tragitto spirituale e intellettuale. Ciò che eri quando sei partito è diverso da ciò che sei divenuto una volta arrivato a destinazione. Una sorta di Easy rider, ma senza droghe sintetiche.

Ed eccomi qui, ricordando una Fiat Punto lanciata sulla Pontina, fra quelle lande deserte e proletarie, alla nuova conquista della città e del riscatto sociale. Da Fondi a Roma, dal particolare all’universale. Tre metri cubi di lamiere Fiat fatte di cinema, comunismo e socialismo, lanciate verso il futuro. Una metafora post-moderna fornita di cinque marce e un contachilometri.

 

Tre metri cubi pieni zeppi di zdanovismo, di ideologia e di sovversione. Tutto e il suo contrario. Antitetici ai nostri stessi pensieri. Dottrine traballanti per un futuro tanto incerto quanto affascinante. Affascinante perché ancora da scrivere. Giancarlo Pajetta ci guardava dall’alto e, eccezionalmente, non ci ammoniva, ma pregava per noi.

Una Fiat Punto più simile ad un traghetto d’anime che a delle lamiere di fattura torinese. Gli Agnelli non sarebbero stati contenti di sapere una loro creazione divenuta albergo di dibattiti contro l’ordine costituito delle cose, e questo mi riempie d’orgoglio.


Tutto vero? Solo la bellezza rende le cose vere.

Roderigo Di Castiglia, ora pro nobis.

 

«Fabiola», ovvero tutte le strade conducono al comunismo (e buona parte di queste collegano Fondi a Roma).


sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte