.
Annunci online

“Psicologia delle Folle”


     di Gustav Le Bon
 scaricalo cliccando qui






Background by EditingMySpace.com

il mondo di Tiziana


 
 




 




  
  
 
   
 



 


 



"Ho visto tutti 'sti balordi, queste zecche del cazzo"
"...Speriamo che muoiano tutti..."

Ascolta le conversazioni della Polizia al G8


audio hosting by Twango


Sito ottimizzato per Firefox
















DISCLAIMER: L'autore dichiara
che le immagini contenute in questo
blog sono immagini già pubblicate in
internet e che solamente i titoli dei
post ed il loro contenuto (dove non
 altrimenti indicato) sono frutto del
proprio ingegno. Se dovesse
pubblicare materiale protetto
da copyright non esitate a contattare
l'autore che provvederà
immediatamente a rimuoverlo.
Inoltre l’autore dichiara di non
essere responsabile per i commenti
inseriti nei post e che eventuali
commenti dei lettori, lesivi della
immagine o dell'onorabilità di
persone terze non sono da
attribuirsi all'Autore, nemmeno
 se il commento viene espresso
 in forma anonima o criptata.
In ogni caso i commenti anonimi
e/o volgari saranno
inevitabilmente cancellati.
Questo blog non è a scopo
di lucro. Inoltre questo blog
non rappresenta una testata
giornalistica in quanto viene
aggiornato senza alcuna
periodicità. Non può pertanto
considerarsi un prodotto
editoriale ai sensi della
legge n. 62 del 7.03.2001.
______________________




Blog attivo dal 21/06/2006

Proprietà dell'immagine
Proprietà del link
Mostra/Nascondi bordo
Proprietà della tabella
Inserire una riga sopra
Inserire una riga sotto
Eliminare riga
Inserire colonna a sinistra
Inserire colonna a destra
Cancellare colonna
Unire celle orizzontalmente
Unire celle verticalmente
Dividere cella
Eliminare cella
Proprietà della cella
Mostra/Nascondi bordo
Proprietà della tabella

 
CULTURA
18 agosto 2009
Dio nelle piccole cose

Walter Benjamin diceva che dio si annida nelle piccole cose. Ovvero, laicizzando l’affermazione, che le piccole cose sono paradigmatiche del mondo che ci circonda o, detto meglio, che è dalle piccole cose che si riesce a capire il mondo. Tutto il mondo, non una parte. Proprio tutto. Questa è una sacrosanta verità, c’è poco da fare.

Ebbene… ieri sera ho letto un annuncio per un appartamento su un cancello per le vie di Roma, che è praticamente uguale a quello che segue, o quantomeno gli è uguale nella parte che mi interessa:



 

L’annuncio che ho letto per strada, similmente a quello che vedete qui ma che ho trovato in rete, pone un accento fondamentale sull’"essere tranquillo" di una persona. Sono una ragazza tranquilla. E cerco, per condividere un appartamento, altre ragazze tranquille. Altrimenti non se ne fa nulla.

Ora: cosa vuol dire essere tranquilli? Cosa fa di una persona, una persona tranquilla? Forse una persona noiosa? No, chi cercherebbe espressamente una persona noiosa per condividere un appartamento! Una persona che parla poco? No, non credo neppure questo. Forse una persona che, appena si eccita un pochino, corre a prendersi dei tranquillanti; che non si dica in giro di lei che è una ragazza esagitata, frenetica… Forse.

 

O forse una ragazza remissiva, che chiacchiera poco, si fa gli affari suoi, non scoccia, non si arrabbia neppure se gli fai un torto, che non ti risponde mai male anche quando ha ragione, che non si ubriaca mai, che non reagisce neppure se in palese difficoltà, che non fa domande, che obbedisce ciecamente ma ama il controllo. Quasi un mostro, insomma.

 

Ecco, tornando a Benjamin: credo che annunci come questo stiano a significare a tutti noi che il nazismo ha vinto. Non in termini fattuali (è stato sconfitto, lo sanno anche i sassi), ma in termini assoluti. È permeato il suo messaggio più profondo nel tessuto della nostra società e ci ha cambiati, se una ragazza per ottenere una stanza in affitto deve vantarsi di essere tranquilla, quasi un mostro. Ci ha cambiati tutti, cazzo.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nazismo walter benjamin

permalink | inviato da ema e tizi il 18/8/2009 alle 21:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 395075 volte