Blog: http://emaetizi.ilcannocchiale.it

La società dello spettacolo



"Lo spettacolo è l’altra faccia del denaro: l’equivalente generale astratto di tutte le merci. Ma se il denaro ha dominato la società in quanto rappresentazione dell’equivalenza centrale, vale a dire del carattere scambiabile dei molteplici beni il cui uso rimaneva non confrontabile, lo spettacolo è il suo complemento moderno sviluppato in cui la totalità del mondo mercantile appare in blocco, come  equivalenza generale con ciò che l’insieme della società può essere e fare. Lo spettacolo è il denaro che si guarda soltanto, poiché in esso ormai è la totalità dell’uso che si è scambiata con la totalità della rappresentazione astratta. Lo spettacolo non è soltanto il servitore dello pseudo-uso, è già in sé lo pseudouso della vita".

 

Scarica l’intero saggio, cliccando sull’icona qui sotto.



Pubblicato il 11/7/2009 alle 12.15 nella rubrica Cultura e Informazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web