Blog: http://emaetizi.ilcannocchiale.it

Dio nelle piccole cose

Walter Benjamin diceva che dio si annida nelle piccole cose. Ovvero, laicizzando l’affermazione, che le piccole cose sono paradigmatiche del mondo che ci circonda o, detto meglio, che è dalle piccole cose che si riesce a capire il mondo. Tutto il mondo, non una parte. Proprio tutto. Questa è una sacrosanta verità, c’è poco da fare.

Ebbene… ieri sera ho letto un annuncio per un appartamento su un cancello per le vie di Roma, che è praticamente uguale a quello che segue, o quantomeno gli è uguale nella parte che mi interessa:



 

L’annuncio che ho letto per strada, similmente a quello che vedete qui ma che ho trovato in rete, pone un accento fondamentale sull’"essere tranquillo" di una persona. Sono una ragazza tranquilla. E cerco, per condividere un appartamento, altre ragazze tranquille. Altrimenti non se ne fa nulla.

Ora: cosa vuol dire essere tranquilli? Cosa fa di una persona, una persona tranquilla? Forse una persona noiosa? No, chi cercherebbe espressamente una persona noiosa per condividere un appartamento! Una persona che parla poco? No, non credo neppure questo. Forse una persona che, appena si eccita un pochino, corre a prendersi dei tranquillanti; che non si dica in giro di lei che è una ragazza esagitata, frenetica… Forse.

 

O forse una ragazza remissiva, che chiacchiera poco, si fa gli affari suoi, non scoccia, non si arrabbia neppure se gli fai un torto, che non ti risponde mai male anche quando ha ragione, che non si ubriaca mai, che non reagisce neppure se in palese difficoltà, che non fa domande, che obbedisce ciecamente ma ama il controllo. Quasi un mostro, insomma.

 

Ecco, tornando a Benjamin: credo che annunci come questo stiano a significare a tutti noi che il nazismo ha vinto. Non in termini fattuali (è stato sconfitto, lo sanno anche i sassi), ma in termini assoluti. È permeato il suo messaggio più profondo nel tessuto della nostra società e ci ha cambiati, se una ragazza per ottenere una stanza in affitto deve vantarsi di essere tranquilla, quasi un mostro. Ci ha cambiati tutti, cazzo.


Pubblicato il 18/8/2009 alle 21.28 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web